I bonus occupazionali

Agevolazioni o benefici

L’assunzione di un lavoratore dipendente può essere accompagnata, in determinate situazioni, da agevolazioni o benefici, normalmente di carattere contributivo ovvero quale riduzione della contribuzione ordinaria. Di seguito ti segnaliamo le principali agevolazioni attualmente utilizzabili. Avvertiamo che per ogni agevolazione possono essere previsti ulteriori limitazioni.

REDDITO DI CITTADINANZA

REDDITO DI CITTADINANZA

Sgravio contributivo: importo mensile pari Reddito di Cittadinanza percepito dal lavoratore e comunque non superiore a 780 euro mensili e non inferiore a cinque mensilità.

In caso di assunzione in conseguenza di percorso formativo importo mensile pari al 50% del Reddito di Cittadinanza fino ad un massimo di 390 euro mensili. La durata dell’esonero è pari alla differenza tra 18 mensilità e il periodo già goduto di Reddito di Cittadinanza.

Tipologia contratto: a tempo pieno e indeterminato.

A favore di: percettori di Reddito di Cittadinanza

Giovani Neet

Sgravio contributivo: 100% della contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro (esclusi premi e contributi INAIL) per un importo massimo di 8.060 euro su base annua, riparametrato e applicato su base mensile per dodici mensilità e fruibile entro il 28 febbraio 2021.

Tipologia contratto: a tempo indeterminato (anche a scopo di somministrazione) o apprendistato professionalizzante.

A favore di: giovani disoccupati iscritti a Garanzia Giovani di età non superiore a 30 anni

GIOVANI GENITORI

Sgravio contributivo: euro 5.000 per ciascuna assunzione o trasformazione effettuata nel limite massimo di 5 assunzioni/trasformazioni per ogni datore di lavoro (utilizzabili in compensazione con contribuzione dovuta).

Tipologia contratto: a tempo indeterminato.

A favore di: genitori di figli minori (almeno uno, a prescindere dall’eventuale presenza di un altro figlio maggiorenne) legittimi, naturali o adottivi, ovvero affidatari di minori di età non superiore a 35 anni titolari di rapporto di lavoro a tempo determinato; in somministrazione; intermittente; ripartito; accessorio; o con contratto di inserimento; collaborazione a progetto od occasionale; collaborazione coordinata e continuativa o aver cessato uno dei suddetti rapporti e risultare iscritto, durante il periodo di inattività, presso un Centro per l’impiego.

PERCETTORI NASPI

Sgravio contributivo: pari al 20% dell’indennità mensile di Naspi residua che sarebbe stata corrisposta al lavoratore se non fosse stato assunto.

Tipologia contratto: a tempo pieno e indeterminato.

A favore di: percettori di Naspi

PERCETTORI DI CIGS

Sgravio contributivo: contribuzione a carico del datore uguale a quella prevista, in via ordinaria, per gli apprendisti (pari al 10% della retribuzione imponibile ai fini previdenziali) per 12 mesi.

Contributo mensile pari al 50% dell’indennità di mobilità che sarebbe spettata al lavoratore per un periodo variabile in base all’età di quest’ultimo:

  • 9 mesi per lavoratori fino a 50 anni;
  • 21 mesi per lavoratori over 50;
  • 33 mesi per lavoratori con più di 50 anni, che risiedono nelle aree del Mezzogiorno e in quelle ad alto tasso di disoccupazione.

Tipologia contratto: a tempo pieno e indeterminato.

A favore di: percettori di Cigs da almeno 3 mesi.

ESONERO CONTRIBUTIVO GIOVANI UNDER 35

Sgravio contributivo: 50% dei contributi previdenziali (esclusi premi e contributi INAIL) per un importo massimo annuo di 3.000 euro, per 36 mesi.

A favore di: giovani di età inferiore a 35 anni alla data della prima assunzione per la quale si applica l’incentivo e che non sono stati occupati a tempo indeterminato con il medesimo o con altro datore di lavoro (non si considerano i periodi di apprendistato svolti presso un altro datore di lavoro e non proseguiti in rapporto di lavoro a tempo indeterminato).

GIOVANI ECCELLENZE L. Bilancio 2019

Sgravio contributivo: 100% dei contributi previdenziali (esclusi premi e contributi INAIL) per un periodo massimo di dodici mesi decorrenti dalla data di assunzione, nel limite massimo di 8.000 euro/anno (euro 666,66/mese)

Tipologia contratto: a tempo indeterminato (si applica a anche trasformazione, avvenuta nel 2019, di un contratto di lavoro a tempo determinato in contratto di lavoro a tempo indeterminato).

A favore di:

  • possessori di laurea magistrale, ottenuta nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2018 e il 30 giugno 2019 con la votazione di 110 e lode e media ponderata di almeno 108/110, entro la durata legale del corso di studi e prima del compimento del trentesimo anno di età, in università statali o non statali legalmente riconosciute;
  • possessori di un dottorato di ricerca, ottenuto nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2018 e il 30 giugno 2019 e prima del compimento del trentaquattresimo anno di età, in università statali o non statali legalmente riconosciute.

DONNE (l.92 art 4. c-8-11)

Sgravio contributivo: 50% dei contributi a carico del datore di lavoro.

A favore di: lavoratrici prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 24 mesi, o da 6 mesi se risiedono in aree svantaggiate o lavorano in una professione o in un settore economico caratterizzati da un’accentuata disparità occupazionale di genere.

L’agevolazione è concessa per un massimo di:

  • 12 mesi in caso di assunzione a tempo determinato;
  • 18 mesi in caso di assunzione a tempo indeterminato o trasformazione del contratto da tempo determinato a tempo indeterminato.

OVER 50 (l.92 art 4. c-8-11)

Sgravio contributivo: 50% dei contributi a carico del datore di lavoro.

A favore di: persone con almeno 50 anni di età e disoccupati da oltre 12 mesi.

L’agevolazione è concessa per un massimo di:

  • 12 mesi in caso di assunzione a tempo determinato;
  • 18 mesi in caso di assunzione a tempo indeterminato o di trasformazione del contratto da tempo determinato a tempo indeterminato.

GIOVANI ALTERNANZA SCUOLA/LAVORO

Sgravio contributivo: 100% dei contributi previdenziali (esclusi premi e contributi INAIL), per un importo massimo di euro 3.000 su base annua e per 36 mesi.

Tipologia contratto: a tempo indeterminato

A favore di:

  • studenti che hanno svolto presso il medesimo datore attività di alternanza scuola-lavoro pari almeno al 30 per cento delle ore di alternanza previste;
  • studenti che hanno svolto, presso il medesimo datore di lavoro, periodi di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore, il certificato di specializzazione tecnica superiore o periodi di apprendistato in alta formazione con età inferiore a 30 anni e che non siano stati già occupati con nessun altro datore di lavoro a tempo indeterminato o all’interno della stessa azienda.

L’assunzione deve avvenire entro sei mesi dall’acquisizione del titolo di studio.

Contattaci subito

Ragione Sociale
Nome e cognome
E-mail
Telefono
Provincia dell'azienda

Comune dell'azienda
Comune dell'azienda
Comune dell'azienda
Comune dell'azienda
Comune dell'azienda
Comune dell'azienda
Comune dell'azienda
Comune dell'azienda
Comune dell'azienda
Comune dell'azienda
Comune dell'azienda
Comune dell'azienda


Il tuo messaggio